Tutorial

Softaculous: come funziona, e come permette di installare gli script

Oltre un centinaio di script installabili (tra blog, CMS, forum ed altro ancora), un’interfaccia molto user-friendly, la possibilità di velocizzare le proprie attività limitando il tempo necessario all’installazione dei software web e massimizzando quella per la produzione dei contenuti: queste le principali caratteristiche di Softaculous, un programma utilizzabile via interfaccia web (browser) per la gestione del proprio dominio, che permette di cambiare instantaneamente sistema di gestione del vostro sito, passando da b2evolution a WordPress o Joomla, a piacere – o secondo le rinnovate necessità – del cliente.

Perchè usare Softaculous? Quali sono i vantaggi?

L’uso di Softaculous permette al cliente di risparmiare tempo nell’installazione, è molto comodo quindi sia per i principianti che per i professionisti del settore: permette di disporre dei CMS (sistemi di gestione dei contenuti) più vari (blog, e-commerce e non solo) ed utilizzati, senza perdere tempo nella procedura di caricamento dei file e predisponendo un sistema funzionante, con username e password del database già create, collegate al db e pronte all’uso, ad esempio, in pochi minuti.

Come usare Softaculous? Ecco la guida!

La presente guida è rivolta in particolare ai clienti KeliCMS ed a tutti coloro i quali dispongano di un piano di hosting che includa questo particolare servizio.

1) Accedendo al cPanel (vedi la FAQ: Come accedere al cPanel) con le nostre consuete credenziali di accesso, andiamo a cliccare sull’icona “Softaculous” come riportato nella screenshot seguente.

Schermata 2013-10-02 alle 10.32.12

2) Nella schermata che comparirà di seguito, potremo selezionare uno dei “Top Scripts” (ovvero i CMS e forum più installati) oppure andare a sceglierne uno tra quelli riportati nell’elenco completo a sinistra, suddiviso per categorie (Blog, Micro-Blog, CMS, Forum, Gallerie Fotografiche, Social Network, Gestione annunci, Calendario, Giochi, Email, E-commerce, ERP, Framework, Musica ed altro ancora). Cliccando su “PHP“, “Javascript” e “Perl” in altro a destra, invece, sfrutteremo un filtro per fare in modo di visualizzare solo i software web che utilizzano un particolare linguaggio.

3) Ad esempio, poniamo di aver scelto PrestaShop (anche se il pacchetto ideale, in questo caso specifico, è KeliSSL): il famoso CMS per l’e-commerce vi permetterà di avere il vostro negozio online personalizzabile. Clicchiamo sul nome del software che desideriamo, dopo aver fatto click a sinistra, in questo caso, sulla categoriaE-commerce“. Tra le varie opzioni in alto troveremo “Installa“, il bottone che installerà il software scelto in pochi click. Stesso discorso vale, ovviamente, per tutti gli altri CMS che troverete da installare on-demand, come WordPress, b2evolution, Joomla!, Elgg, OpenX, Zen Cart e molti altri ancora.

Schermata 2013-10-02 alle 10.42.154) A questo punto non rimane che seguire le istruzioni a video: dovremo inserire, solitamente (ma i dettagli cambiano al variare dello script) username di amministratore, password, nome del sito (e del dominio su cui si desidera installare il tutto) ed eventuale descrizione che potremo variare dal CMS anche in seguito. Dopo pochi instanti, una volta avviata la procedura di installazione, sarà possibile disporre del software scelto e potrete utilizzarlo, senza essere passati per la procedura classica di installazione mediante PHPMyAdmin/FTP che usualmente si sfrutta in questi casi.

Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button

Hosting e Dominio incluso!
A partire da  €9.90/anno

Vai all'offerta