DominiHosting

Hosting web: la sicurezza deve essere una priorità

Dopo il recente attacco informatico che ha interessato globalmente circa 40 milioni di CMS WordPress, tutti i principali provider di hosting e di sicurezza in ambito web hanno ricevuto un incentivo piuttosto deciso ad incrementare il proprio livello di protezione.

Il mondo dei CMS (Joomla!, Drupal, WordPress, Magento e via dicendo) è variamente distribuito, al momento attuale, con un 18% di siti web mondiali che utilizzano WordPress, ad occupare così oltre la metà del mercato di settore, seguiti immediatamente da Joomla! e da Drupal. La diffusione capillare di questi Content Management System non fa che mettere in primo piano il problema della sicurezza, in modo che sia possibile proteggere al meglio le informazioni memorizzate sui vari siti e preservarsi da brutte sorprese come crash del sito o, in certi casi, perdita definitiva di tutti i dati contenuti negli stessi.

La sicurezza non dovrebbe essere sottovalutata in nessun caso, specialmente dagli utenti meno esperti, in quanto i software che vengono utilizzati per la pubblicazione di siti dinamici sono spesso affetti da bug, errori di progettazione o possibilità di manipolazione delle informazioni con accessi non autorizzati che, in molti casi, vengono pubblicati dagli esperti informatici prima che si possa trovare una patch (ovvero una soluzione al problema evidenziato). Il motivo per cui è indispensabile tenere il proprio CMS sempre aggiornato è proprio legato alla diffusione di notizie di questo tipo, che spesso portano svariati problemi nella maniera più ingestibile ed imprevista – come l’attacco a WordPress brute-force prima citato, oppure uno ulteriore mediante exploit hanno dimostrato. Il prezzo da pagare per una leggerezza di troppo, spesso, è quello di vedere il proprio sito definitivamente compromesso da un giorno all’altro.

Per l’occasione (come riportato da WebHostingTalk) WHUK, un hosting inglese attivo dal 2001, ha inserito nella propria offerta un livello di personalizzazione per la sicurezza di livello più elevato, introducendo possibilità di effettuare backup, inserire vari filtri di sicurezza ed offrire supporto ai clienti 24 x 7. A tal proposito ricordiamo ai nostri lettori che anche Keliweb, in aggiunta ai pacchetti di hosting disponibili sul nostro sito ufficiale, permette da tempo di personalizzare vari servizi aggiuntivi quali, ad esempio, i backup incrementali, i firewall, gli antivirus ed altro ancora. Per informazioni in merito, o per ulteriori chiarimenti, vi invitiamo a contattare il supporto online mediante ticket o email.

Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button