HostingTutorial

CloudLinux, cosa è e come funziona?

Chiunque possiede un sito web sa che è ospitato da un server, o sistema di server. Tali macchine condividono le risorse per una miriade di siti web. Molti Provider Hosting stranieri hanno adottato CloudLinux. In Italia Keliweb.it è stato uno dei primi ad usufruire di questa nuova tecnologia.

Ma cosa è esattamente CloudLinux?

E’ un sistema che permette di massimizzare le prestazioni di un server che gestisce siti web, cioè i server hosting. In base al pacchetto hosting scelto il provider determina alcune limitazioni, come ad esempio l’esecuzione id cron job, lo spazio sul disco o la larghezza di banda. In realtà però ciò che fa davvero la differenza sono le risorse allocate, come ad esempio la CPU. I maggiori problemi che un sito può causare su un server di hosting sono un causati da un numero elevato di query o da problemi sui dischi IO. Prima di CloudLinux i sistemisti dovevano individuare quale sito provocava problemi e sospenderlo momentaneamente in modo da ristabilire il corretto funzionamento del server.

 

CloudLinux crea un ambiente virtuale per ogni singolo account di hosting sul server condiviso e permette di assegnare le risorse per ogni singolo sito web. Questa tecnologia permette di trarre grossi benefici, perchè previene che un singolo sito web saturi un intero server tanto a bloccarlo, con il rischio di danneggiare anche gli altri utenti. Tale funzionalità porta quindi dei vantaggi sia per l’hoster ma sopratutto per l’utente finale che acquista un pacchetto hosting senza il rischio che qualcun’altro sul server sul quale si trova anche lui possa interrompere il servizio. Keliweb.it ha adottato questa tecnologia già da tempo su tutti i suoi sistemi.

 

Una volta attivo direttamente sul pannello di controllo si potranno vedere due nuovi parametri, l’uso della CPU e le Connections, ma cosa sono queste due nuove voci?

Utilizzo CPU: Tale parametro in percentuale viene mostrato in tempo reale. Ma non visualizza l’uso totale della CPU ma l’uso relativo a questo è stato impostato dal provider in base al pacchetto hosting scelto.

Connections: non sono le visite contemporanee sul sito web ma i processi attivi sul server da parte del tuo sito web. I processi sono essere cron job, processi php, perl, etc. Un sito normale di solito non supera le 20 connections.

 

Questo nuovo sistema aiuta anche ad individuare i limiti del proprio sito web. Se inizia a risultare spesso bloccato vuol dire che sta superando spesso le risorse allocate da CloudLinux in base al pacchetto che si è acquistato. Ciò è utile per capire che è necessario effettuare un upgrade, passare magari ad un Cloud Hosting se non addirittura ad una VPS o ad un Server Dedicato.

 

 

 

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button

Hosting e Dominio incluso!
A partire da  €9.90/anno

Vai all'offerta

VPS Cloud
A partire da €4.90/anno

Configura VPS